Skip to content

Da Siviglia alla scoperta della motor valley (prima parte)

Provengono dalle migliori scuole professionali di Siviglia e hanno trascorso due settimane in Emilia Romagna per un progetto formativo che ha dato loro la possibilità di visitare aziende, laboratori e centri di formazione professionale.

Uniser ha organizzato il soggiorno di otto studenti, specializzati in meccanica industriale e saldatura, e dei professori del Cep Sevilla. Ha pianificato le visite e li ha accompagnati per tutto il loro percorso, guidandoli alla scoperta delle eccellenze del territorio emiliano-romagnolo.

Tra queste spicca la “motor valley”, un distretto industriale con aziende di risonanza mondiale in tutti i settori della meccanica. Qualche nome? Lamborghini, Ducati e Ferrari.
Enrico, tutor di Uniser, li ha accolti i primi giorni e ha visitato con loro il laboratorio di Elettronica e Automazione dell’ITI Baldini di Ravenna. Ragazzi spagnoli e italiani insieme si sono confrontati su due progetti della classe del Baldini: un braccio meccanico, protesi biomedicale e un drone. Hanno preso parte anche alle lezioni di meccanica e disegno meccanico con gli studenti italiani.

Nei giorni successivi hanno avuto la fantastica opportunità di visitare una eccellenza del settore nautico: la Bamar di Forlì. I dipendenti dell’azienda sono stati entusiasti di raccontare il lavoro di progettazione e sperimentazione che conducono sui sistemi avvolgibili per le vele. Gli studenti di Siviglia in posa davanti all’avvolgifiocco sono la prova dell’entusiasmo nel confrontarsi con un’azienda innovativa che oggi è un punto di riferimento mondiale per chi va per mare.

La visita presso Rinieri ha aperto le prospettive dei ragazzi su un altro settore, quello delle macchine agricole. Hanno visitato l’officina di lavorazione meccanica, con macchine a controllo numerico, torni, macchine per il taglio laser, presse di stampaggio.

Presso Matecam hanno scoperto una visione imprenditoriale innovativa che riguarda il settore aerospaziale e di Formula1. L’azienda è infatti specializzata in lavorazioni meccaniche di alta precisione per la realizzazione di componenti aeronautici e aerospaziali che riforniscono importanti aziende italiane ed estere.

La seconda settimana di visite si è aperta dopo un intenso weekend di turismo: gli studenti delle scuole professionali di Siviglia hanno visitato il Museo Moto Guzzi e sono stati a Firenze e Venezia. Il lunedì, poi, tutti di nuovo sui banchi di scuola! I ragazzi, con due accompagnatori, insegnanti del Cep Sevilla, sono stati a lezione presso il Belluzzi-Fioravanti a Casalecchio di Reno, Bologna.

E poi…

Vi sveliamo tutto nella seconda parte del blog, a presto!

Categorie

News

One thought on “Da Siviglia alla scoperta della motor valley (prima parte) Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: