Vai al contenuto

MG Volunteering: uno sguardo sull’Europa

E+

Ci sono ancora sei giorni per partecipare al Moving Generation Volunteering, il bando che mette a disposizione esperienze di Volontariato Europeo in quattro paesi (Belgio, Polonia, Grecia e Spagna) e in settori molto differenti tra loro (inclusione sociale, sensibilizzazione ai principi base dell’Unione Europea, educazione tecnologica ecc.).

Ma cosa vuol dire esattamente svolgere un’esperienza di Servizio Volontariato Europeo (SVE) e su quali principi si fondano questi tipi di attività?

Lo SVE è un’iniziativa del programma Erasmus+ offre ai ragazzi tra i 17 e i 30 anni l’opportunità di svolgere un’esperienza di apprendimento in un contesto non formale in un Paese del programma o al di fuori dell’Europa, di una durata che può variare dai 2 ai 12 mesi.

Lo SVE si basa sui seguenti principi:

  • accrescere le proprie competenze attraverso un’esperienza di volontariato all’estero;

  • favorire l’apprendimento linguistico;

  • sviluppare le capacità di relazione con persone di lingua e cultura diversa;

  • diffondere i principi di tolleranza e solidarietà fra i giovani dell’Unione Europea;

  • promuovere la cittadinanza attiva;

  • sostenere lo sviluppo delle comunità locali.

Se sei interessato a vivere un’esperienza del genere, leggi il bando di Moving Generation Voluntering e per qualsiasi dubbio scrivi a enrico@uniser.net

E ricorda, la scadenza per inviare le candidature è il 21 gennaio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: