Vai al contenuto

Moving Generation 2015, bilancio finale per le aziende partecipanti

Il progetto Moving Generation 2015 si è da poco concluso e presto partirà la nuova edizione 2016, è dunque tempo di bilanci per aziende, partecipanti e territorio.

Per quanto riguarda i benefici che il progetto Moving Generation ha portato alle aziende è d’obbligo ricordare che il progetto ha da sempre tra i suoi scopi principali quello di aiutare le imprese del territorio romagnolo nello sviluppo di relazioni commerciali con nuovi partner esteri o nel miglioramento dei rapporti commerciali con partner esteri già esistenti. Ma i benefici di MG per le aziende comprendono anche lo scambio di buone prassi con i partner esteri coinvolti nel progetto, l’integrazione dei partecipanti con lo staff aziendale e l’aumento di consapevolezza delle aziende romagnole sul valore della mobilità internazionale.

L’attenzione per lo sviluppo dei rapporti con l’estero delle aziende del territorio e il fatto di far tornare i tirocinanti nell’azienda italiana dopo l’esperienza estera per favorire lo scambio di buone prassi e l’ inserimento del tirocinante in azienda, è il tratto più distintivo del progetto Moving Generation, ciò che lo differenzia da un semplice progetto di tirocinio all’estero che non porta vantaggi al territorio italiano e favorisce l’espatrio di ragazzi altamente qualificati.

Il feedback dell’edizione 2015 di moving Generation è molto positivo e dai dati raccolti dai questionari di valutazione, è emerso che i maggiori benefici che i partecipanti hanno apportato alle aziende italiane che li hanno ospitati grazie al Moving Generation sono stati: il confronto di best practice in primis e la ricerca e/o lo sviluppo di nuovi mercati esteri.grafico mg

Ma anche le aziende estere apprezzano molto il progetto e lo scambio di know-how che ne consegue come si evince dalle due testimonianze che seguono.

Ilektra Remoundou, Mediterranean Agronomic Institute of Chania (MAICh) :

Valeria was a really nice person, very prompt and cooperative. Although she had no experience in the horticultural sector, she managed to learn fast, to be responsible and to carry out all the necessary tasks. She improved her English level, she gained a big experience in agriculture and she familiarized with the native Mediterranean flora. For us, she was a big help and the most important is that I gained a new friend!

I would like also to tell you that I will be in your disposal for any new idea or future cooperation.”

Marijan Biruš , Elementary School Sesvetska Sopnica: “The experience with Giulia was wonderful. She was working with school psychologist and she was impressed by her. We would love to host more trainees of this kind next year”

Tutto questo è solo Moving Generation!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: