Vai al contenuto

Hallo Berlino! Hallo Morena!

Oggi passiamo la parola a Morena Michelon, che sta facendo il tirocinio Moving Generation a Berlino, presso l ‘associazione “The Corner”.

Anche se è passato poco tempo posso dire che il tirocino mi piace ed è molto interessante. Mi sono subito integrata nel gruppo in quanto siamo tutti giovani.

L’associazione è ubicata a Neukolln uno dei quartieri popolari di Berlino. Le persone che abitano qui sono generalmente straniere e provengono dal Nord Africa, dalla Turchia e dal Medioriente (Libano, Palestina, Syria) e, per un fatto soprattutto culturale, hanno generalmente molti figli a cui non riescono a dare le attenzioni necessarie.

Per questo è stata fondata “The Corner” l’associazione in cui sto facendo il tirocinio. Lo scopo è quello di essere uno sportello di ascolto e ritrovo per il giovani dai 13 ai 25 anni. Qui i ragazzi possono giocare e imparare ogni giorno nuove cose. Vengono a parlare dei loro problemi e si confrontano con noi e con i loro coetanei. 

In queste settimane abbiamo organizzato svariate attività oltre a quelle classsiche di cui sopra. Ho partecipato ad un incontro formativo sulla guerra in Syria dove i membri di tutte le associazioni hanno parlato del problema Syriano e hanno cercato di organizare una raccolta fondi. Questo incontro è stato molto interessante e toccante.

Il mese scorso abbiamo organizzato le Elezioni Europee per il ragazzi sotto i 18 anni. Durane la settimana abbiamo fatto attività di sensibilizzazione e abbamo cercato di spiegare perchè è importante votare e che cosa siano la democrazia e l’Unione Europea.

Domenica, invece, siamo andati con alcuni ragazzi allo stadio a fare un incontro formativo dal titolo “Il calcio contro le discriminazioni”. Durante questo incontro si è parlato di discriminazioni contro le donne, gli omosessuali, gli anziani e le persone straniere. Essendo la maggior parte di loro stranieri, sono stati molto partecipativi e critici.

Questa settimana, come in parte anche quelle precedenti, è invece dedicata alla organizzazione della Festa dell’Europa, una festa che coinvolge tutto il quartiere e le varie associazioni. E’ una delle feste più importanti dell’associazione in quanto si svolge ogni anno.

Durante il mio tirocinio ho partecipato sia all’organizzazione delle attività che alla loro attauazione.

Devo obbligatoriamente parlare tedesco in quanto i ragazzi, tranne i miei colleghi, non capiscono nè l’inglese, nè l’italiano, nè il portoghese. Questo è un buon modo, oltre al corso di tedesco a cui mi sono iscritta, per riprendere la lingua e migliorarla sempre di più.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: