Vai al contenuto

La chiave per aprire una nuova finestra sul mondo

Ciao a tutti,

mi chiamo Laura Colombo, ho 25 anni e sono originaria della provincia di Monza.

Dopo la laurea triennale a Milano, in “Scienze Internazionali e Istituzioni Europee”, mi sono trasferita in Romagna, a Forlì, per frequentare la magistrale in “Economia Sociale”.

Partecipare al Moving Generation non era tra i miei piani, non conoscevo nemmeno questa opportunità. A dicembre stavo finendo di scrivere la tesi, già pronta per partire il mese successivo con destinazione Università di Exeter, Inghilterra, con una borsa di studio per tre mesi di ricerca post laurea. Ma a pochi giorni dalla scadenza del bando, sul sito internet di una delle imprese sociali caso studio della mia tesi, sono stata incuriosita da un link: “Anima Mundi partecipa al Moving Generation”.

E così ho scoperto Uniser e il Moving, ho capito immediatamente che siImmagine_LAura_perpublic trattava di un’occasione preziosa e ho deciso di partecipare al bando.

Non mi sono pentita di questa improvvisa virata, dopo sei mesi posso dire: “è stata la scelta giusta”. Il progetto Moving Generation è stata la chiave per aprire una nuova finestra sul mondo, per muovere i primi passi in un settore professionale che vorrei fosse quello del mio futuro e poter lavorare per un’organizzazione in cui credo e di cui condivido mission e valori, in un momento in cui i numeri della disoccupazione giovanile in Italia fanno paura.

Anima Mundi è un’impresa cooperativa sociale onlus la cui sede principale è a Cesena. Si occupa di educazione e formazione per la sostenibilità ambientale nelle/con le scuole, imprese e comunità locali. Dopo un periodo iniziale a Cesena di lavoro a contatto con la cooperativa sono partita alla volta di Peterborough, nel cuore delle Midlands inglesi. Con base al Peterborough Environment City Trust, un punto di riferimento nazionale per l’educazione sostenibile, sto conoscendo moltissime realtà britanniche su scala locale e nazionale, impegnate a più livelli nella promozione e diffusione di buone pratiche di sostenibilità ambientale. Il mio lavoro consiste nella creazione di una rete di partnership su cui Anima Mundi potrà contare per la partecipazione ai bandi europei della nuova programmazione 2014-2020, nello studio di questi nuovi programmi e nella scrittura di progetti da sottoporre alla Commissione.

Quello che sto imparando grazie a questa esperienza è difficile da riassumere in poche righe. Grazie al Moving Generation sto sperimentando la vita in un paese diverso, sto acquisendo utili e solide competenze professionali e sto lavorando a contatto con persone che ogni giorno trasmettono la loro grande esperienza, motivazione e tenacia. Sono felice di aver intrapreso questo percorso, grazie ad Anna, Lucia e tutta Uniser per averlo reso possibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: