Vai al contenuto

David e la sua esperienza a Maribor grazie al programma Tecod

Sono stato in Slovenia e la prima parola che mi viene in mente è: stupenda! Anche l’esperienza è stata meravigliosa, anche perché ho notato una differenza tra lavorare in Italia e lavorare in Slovenia e credo sia un’esperienza davvero arricchente!

Questa avventura mi è servita molto per imparare meglio l’inglese, perché ogni giorno dovevo relazionarmi in inglese sia con gli operai che con gli altri studenti (in Slovenia tutti i ragazzi parlavano benissimo l’inglese!). Grazie a questa esperienza adesso ho anche amici in Slovenia, li sento ancora e spero di poterli andare a trovare già nei prossimi mesi, non appena ne avrò l’opportunità. Ho vissuto dei bellissimi momenti con loro e penso che resteremo amici per tanto tanto tempo. O almeno lo spero!

Anche al lavoro mi sono ambientato presto. Ci trattavano tutti bene, si relazionavano sempre cordialmente con noi e ci facevano sentire a nostro agio, come se fossimo in Italia.

Spero tanto di fare altre esperienze del genere!
David Intile

15672606_1264858896904987_3346782523537442524_n

David è uno studente che grazie al progetto Tecod Erasmus ha avuto la possibilità di svolgere un tirocinio curricolare a Maribor, in Slovenia. Coordinato dal CNOS-FAP Lombardia, il progetto è stato presentato nell’ambito del programma europeo Erasmus+ e prevede stage all’estero per studenti dei centri di formazione CNOS-FAP di Milano, Arese, Sesto S. Giovanni, Brescia, Treviglio.

Grazie al progetto, i ragazzi hanno vissuto esperienze di mobilità transnazionale nel settore istruzione e formazione professionale (VET) che si sono rivelate delle straordinarie opportunità di crescita personale, di miglioramento delle competenze professionali, di sviluppo delle capacità comunicative in ambienti diversi da quello di provenienza e di primo approccio al mondo del lavoro.

Il progetto conta un totale di 99 mobilità, divise tra più Paesi dell’Unione Europea: Austria, Francia, Germania, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Slovenia. Il CNOS-FAP ha potuto contare sul pieno appoggio di Uniser nella preparazione dei ragazzi all’invio, con gli incontri di prepartenza e l’orientamento prima del tirocinio curricolare.

Le qualifiche degli studenti, al quarto anno della formazione professionale, sono di tecnico del legno, tecnico di cucina, tecnico dei servizi d’impresa (curvatura logistica), tecnico per l’automazione industriale, tecnico elettrico, tecnico per la conduzione e manutenzione degli impianti automatizzati, tecnico autoriparatore, tecnico grafico, tecnico degli impianti termici.

La formazione in un contesto lavorativo è stata entusiasmante per i ragazzi che vi hanno preso parte. Il tirocinio già di per sé è l’occasione di mettere in pratica le nozioni imparate a scuola e fare pratica con gli strumenti presenti nei centri di formazione. Fare uno stage all’estero è stato il trampolino per questi ragazzi per superare i loro limiti, incontrarsi e forse anche scontrarsi con un paese diverso, stare fuori casa, frequentare un luogo di lavoro, ambientarsi in un contesto culturale nuovo, superare i preconcetti e le diffidenze.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: