Vai al contenuto

“Lì dove s’incrociano i cammini…”- il racconto della vacanza a Madrid del nostro volontario europeo Giuseppe Gallo

PONGAMOS QUE HABLO DE MADRID”

Fare qualcosa di diverso, fuggire dalla confusione di una spiaggia, camminare sotto un sole cocente, sudare e stancarsi, ma arrivare alla fine di un giorno di viaggio con gli occhi felici e soddisfatti per gli splendori e i fasti del passato appena visti. Come dice Joaquín Sabina, famoso cantautore spagnolo:

Allá donde se cruzan los caminos, 
donde el mar no se puede concebir…”

Lì dove s’incrociano i cammini

e dove il mare non si può concepire”.

Il mare è molto lontano, ma si mangiano ottimi calamari. La bellezza della città è sicuramente nella sua arte e nella sua storia, ma soprattutto nella sua magica atmosfera, che si può respirare in alcuni meravigliosi angoli come il Parque del Retiro o gli archi del Palazzo Reale. Assistere ad un tramonto in religioso silenzio, fermandosi a pensare guardando i riflessi del laghetto e le barche che vi navigano lentamente, è uno spettacolo per privilegiati

Tranquilla e ordinata di giorno, animata e affollata di notte, due facce della stessa medaglia.

Un altro ricordo indimenticabile è la visita (gratis) al famoso Museo del Prado. Le centinaia di capolavori ti parlano di un passato lontano, glorioso della Spagna che fu. La tua immaginazione si scatena e corre, i personaggi dei ritratti si animano, storie e leggende sembrano materializzarsi davanti ai tuoi occhi. Re a cavallo, cortigiani, principi e principesse nel fulgore delle loro vite

Guernica, Reina Sofía: che dire? Potresti restare ad osservarla per ore, in tutti i suoi dettagli e le sue sfumature del bianco e nero. Un mistero chimerico che ci attira e ci cattura con tutta la sua forza, ci inganna con la sua distruzione di prospettive, come davanti ad uno specchio rotto.

Tornerò presto, almeno spero, perché:

Donde el deseo viaja en ascensores, 
un agujero queda para mí”…

Dove il desiderio viaggia in ascensore

Resta un po’ di spazio per me”

¡Hasta pronto, Madrid!

Giuseppe Gallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: